venerdì 18 ottobre 2013

SCIALLA! (2011) di Francesco Bruni - recensione del film

TRAMA: Bruno, un docente che ha lasciato l'insegnamento per inseguire il sogno di divenire scrittore, si ritrova a scrivere piccole biografie di personaggi famosi e a dare lezioni private a studenti svogliati, come l'inquieto Luca, quindicenne romano, cresciuto dalla madre senza aver conosciuto il vero padre. Il professore, a poco a poco, si addentra nella vita del ragazzo per capire come interagire con un adolescente insofferente alle regole e per divenirne una guida da seguire...

Il titolo del film, “Scialla”, fa riferimento al linguaggio usato dagli adolescenti, soprattutto della zona di Roma. Non si e sicuri dell'origine del termine anche se in dialetto romano con la parola scialla si identifica la parola sciarpa. Ciò che è certo, e lo dimostra il titolo per esteso del film (Scialla! Stai sereno) è che l'invito, usato spesso da Luca nei confronti di Bruno, sia l'equivalente del “Take it easy” anglosassone o del “Tranquille” francese: come dire, appunto, “stai rilassato, sereno, non prendertela”.
“Scialla!” è una ventata d’aria fresca nell'attuale panorama del cinema italiano, povero di idee e di originalità. L’esordiente Francesco Bruni confeziona un film godibile, leggero ma non superficiale che può soddisfare svariati palati e mettere tutti d’accordo. Fabrizio Bentivoglio è sempre una sicurezza e questa volta non fa eccezione, il suo personaggio che da professore fallito/scrittore di biografie di dubbio valore si evolve a “tutore” del ragazzo adolescente (un ottimo e credibilissimo Filippo Scicchitano) risulta simpatico ed efficace e non si può non affezionarsi al suo modo di essere un po’ anticonvenzionale. Come detto il ruolo del quindicenne svogliato che vuole spaccare il mondo e diventare l’idolo dei compagni di classe è affidato a un altro esordiente, Filippo Scicchitano, che andando avanti nel film riesce a capire che nella vita non è importante solamente l’esser fighi e ribelli, ma c’è anche dell’altro… uno step successivo di maturazione che non sarà di certo l’ultimo della vita, ma che prima o poi bisogna fare. Buona l’interpretazione di Barbara Bobulova, nei panni di una ex pornostar che vuole “scrivere” la sua biografia tramite Bentivoglio e che, finisce col dargli consigli su come comportarsi con l’amato/odiato ragazzo. La colonna sonora di Amir e di The Ceasars è molto giovane, tosta ed incalzante e si presta bene al contesto del film, e rappresenta i dubbi, le incertezze e la voglia di
lottare ed emergere del protagonista. Film da consigliare senza se e senza ma.
Scialla è uscito in DVD/BD pre la 01 Distribution (clicca qui)

Frasi e dialoghi da ricordare:

Bruno: Allora, noi invece eravamo arrivati a...?
Tina: La prima volta che ho fatto DP.
Bruno: Ecco... DP...?
Tina: Doppia penetrazione.
Bruno: Giusto, giusto. Niente, bisogna che mi faccia un glossarietto, perché... perdo colpi!

Bruno: Allora, ricapitolando brevemente: Achille è molto arrabbiato con Agamennone che gli ha rubato la sua schiava Briseide. Te lo ricordi questo?
Luca: Si... Achille ha dovuto abbozzà.
Bruno: Non proprio, anzi. È molto arrabbiato, tanto che si rifiuta di combattere. E i greci, senza Achille, subiscono l'assalto dei troiani.
Luca: E te credo! È come giocà er derby senza er capitano! 'Ndò vai?

Dati tecnici:
SCIALLA! (2011) di Francesco Bruni
Regia: Francesco Bruni; Soggetto: Francesco Bruni, Giambattista Avellino; Sceneggiatura: Francesco Bruni; Interpreti: Fabrizio Bentivoglio (Bruno), Barbora Bobulova (Tina), Vinicio Marchioni (Poeta), Filippo Scicchitano (Luca), Raffaella Lebboroni (Prof.ssa Di Biagio), Arianna Scommegna (Marina), Paola Tiziana Cruciali, Giacomo Ceccarelli (Valerio), Giuseppe Guarino (Carmelo), Prince Chidozie Manujibeya (Prince); Fotografia: Arnaldo Catinari; Musica: Amir Issaa; Costumi: Maria Cristina La Parola; Scenografia: Roberto De Angelis; Suono: Mario Iaquone; Montaggio: Marco Spoletini; Produzione: IBC Movie, Rai Cinema; Distribuzione: 01 Distribution; Vendite all'estero: Rai Trade; censura: 104530 del 28-07-2011; Altri titoli: Easy

Recensione a cura di:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...