lunedì 3 febbraio 2014

ASPETTANDO IL SOLE (2009)


Regia/Director: Ago Panini
Soggetto/Subject: Ago Panini
Sceneggiatura/Screenplay: Ago Panini, Enrico Remmert, Gero Giglio
Interpreti/Actors: Sergio Albelli (l'operatore), Raoul Bova (signor Chersi), Giuseppe Cederna (Santino), Massimo De Lorenzo (Michele Magnifico), Corrado Fortuna (Coco), Gabriel Garko (Samuel), Claudia Gerini (Giulia), Vanessa Incontrada (Kitty), Raiz (Moreno), Rolando Ravello (signor Bonetti), Claudio Santamaria (Toni), Bebo Storti (Bibì), Alessandro Tiberi (il piccolo), Thomas Trabacchi (Raul Verani), Michele Venitucci (Vicio)
Fotografia/Photography: Paolo Caimi
Musica/Music: Nicola Tescari
Costumi/Costume Design: Roberto Chiocchi
Scene/Scene Design: Luca Merlini
Suono/Sound: Alessandro Boscolo
Montaggio/Editing: Antonio Di Peppo
Produzione/Production: Lacasa s.r.l., Mikado Film S.p.A.
Distribuzione/Distribution: Mikado Film
Vendite all'estero/Sales abroad: Mikado Film
censura: 102344 del 16-02-2009
Altri titoli: Waiting For The Sun

Ai margini di una città, in una notte del 1982, " Italia da qualche parte", un'auto si ferma davanti ad un modesto hotel di periferia.
Sulla vettura ci sono tre giovani balordi, annoiati, alla ricerca di sigarette e di facili divertimenti. Lasciato in macchina uno dei tre che si addormenta, i due rimasti entrano nell'albergo dove, per quasi tutta la notte, cominciano un nervoso ed irrazionale confronto con il portiere, non solo verbale.

E' l'incipit della storia che si svilupperà nelle camere dell'albergo in tanti episodi che si accavallano e si intersecano tra loro senza, però, collegamento evidente e diretto se non lo svolgersi della vita come dentro un termitaio:
-un uomo nasconde il suo cagnolino e altri segreti nella valigia;
-un altro cerca di riannodare le fila della propria storia d'amore continuando a telefonare alla propria partner per tutta la notte;
-due rapinatori di bassa lega, hanno da poco fatto un colpo in un negozio, trovano rifugio e si nascondono in una delle camere, in attesa che le acque si calmino;
-due amanti intendono passare la notte insieme nell'hotel, ma una sfortunata spinta della donna provoca la morte dell'uomo che sbatte la testa sullo spigolo di un tavolino. Lei cercherà di trovare la soluzione per liberarsi dell'ingombrante corpo;
-la troupe di un film porno, regista ed operatore, girano alcune scene all'interno di una stanza. I due occasionali interpreti finiranno per innamorarsi.
E' un film a metà strada tra un noir e una commedia amara tutta italiana. Filmato in digitale e in economia; la bravura del regista e sceneggiatore Ago Panini, alla sua opera prima, è stata quella di saper fondere ed intrecciare i vari episodi di taglio teatrale, tutti girati in camere d'albergo modeste e uguali tra loro, dando così ritmo e interesse allo sviluppo delle storie.
Qualche momento di stanchezza accompagna, talvolta, la tenuta dell'azione. L'episodio più debole è quello interpretato da Bova che, da solo, deve reggere il diaologo intenso con la propria amata all'altro capo del telefono per tutto il tempo; i più convincenti sono quelli della troupe cinematografica e della coppia di amanti, ben sostenuti da Vanessa Incontrada e Claudia Gerini. A merito del film sono proprio gli attori, tutti di primo livello, su cui si segnala la prova del portiere dell'albergo Giuseppe Cederna che si identifica ottimamente nella caricatura.
Il film è stato presentato al "Festival internazionale del film di Roma" nel 2008 nella sezione "Proiezioni speciali" ed è stato girato da Ago Panini, già musicista e pubblicitario.
La prova è certamente costellata da buone intenzioni, non tutte pienamente riuscite, ma regge bene la visione senza troppe pretese. 

Recensione a cura di:
Dino Marin | Crea il tuo badge

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...