lunedì 21 ottobre 2013

RAG. ARTURO DE FANTI BANCARIO-PRECARIO (1980) di Luciano Salce - recensione del film


TRAMA: Il ragionier De Fanti e sua moglie Elena sono in difficoltà finanziarie. La loro domestica, in attesa delle mensilità arretrate, si insedia presso di loro come ospite. I due si portano in casa i rispettivi amanti, in cambio di una partecipazione ai loro introiti. Il guaio è che arriveranno anche i coniugi degli amanti e che la complicata situazione sarà subodorata dal direttore del povero Arturo...

Semisconosciuta commedia brillante del prolifico duo Luciano Salce /Paolo Villaggio che dopo i primi due “Fantozzi” propongono un qualcosa di simile ma al contempo diverso. Simile perché abbiamo quasi interamente il cast stranoto di Fantozzi (Anna Mazzamauro, Gigi Reder, Paolo Paoloni e Ugo Bologna) con l’aggiunta di due scelte azzeccate come Anna Maria Rizzoli, e una Enrica Bonaccorti che non t’aspetti. 
Diverso perché il tipo di commedia che viene rappresentata è più vicina alla commedia sexy degli equivoci anni 70 che alle solite imprese del ragioniere Ugo Bambocci (ehm..Fantozzi).
Il film risulta attualissimo date anche le condizioni economiche delle famiglie italiane che sono notevolmente peggiorate rispetto agli inizi degli anni 80, e non è strano vedere nuclei familiari allargati a causa di fattori economici (certo non con i rispettivi amanti, ma mai dire mai..). Gli attori sono molto bravi e tengono un ritmo buono strappando qualche risata senza mai annoiare (d’altronde quasi tutto il cast è rodato). Di sicuro Salce ha fatto di meglio ed il film non è esente da difetti ma non per questo il film è da bocciare, anzi mi sento proprio di promuoverlo ed invito voi tutti a ricoprirlo e rivalutarlo.

Regia: Luciano Salce; Soggetto: Luciano Salce; Sceneggiatura: Ottavio Alessi, Luciano Salce, Augusto Caminito; Interpreti: Paolo Villaggio (rag. Arturo De Fanti), Catherine Spaak (Elena, la moglie di Arturo), Anna Maria Rizzoli (Vanna Catena), Gigi Reder (Guglielmo, detto "Willy"), Anna Mazzamauro (principessa Selvaggia Degli Antigori), Enrica Bonaccorti (Esmeralda, la cameriera), Carlo Giuffrè (Libero Catena), Ugo Bologna (Morpurgo, direttore di banca), Vincenzo Crocitti (rag. Ciuffini), Paolo Paoloni (conte Ernesto Di Sacrofano), Angelo Pellegrino (padre Nicodemo); Fotografia: Sergio Rubini; Musica: Piero Piccioni; Costumi: Giulietta De Riu; Scenografia: Enio Micheli; Montaggio: Antonio Siciliano; Suono: Goffredo Salvatori; Produzione: P.A.C. - Produzioni Atlas Consorziate; Distribuzione: P.I.C. Produzione Intercontinentali Cinematografiche; censura: 74888 del 14-03-1980

Recensione a cura di:

Crea il tuo badge

Clicca qui per 
acquistare il dvd:

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...